Notice
Livorno, sconfitta inaspettata Print
Written by Marco Ceccarini   
Sunday, 22 March 2009 10:09
There are no translations available.

L'Ancona ha aperto la crisi del Livorno. Ha vinto all'Ardenza creando comprensibili problemi al tecnico Acori, contestato a fine gara dai tifosi. Agli amaranto non è bastato il doppio vantaggio del primo tempo per evitare la sconfitta di 2 a 3, la prima in casa dopo quattro pareggi consecutivi. La vetta si è adesso pericolosamente allontanata e la formazione livornese ora deve iniziare a pensare seriamente ai playoff. Eppure la partita si era messa bene per la squadra amaranto. All'11' una bella punizione di Loviso aveva spezzato l'equilibrio portando in vantaggio il Livorno e al 17' era arrivato il raddoppio dell'argentino Cellerino al suo primo gol in Italia. Ma nella ripresa si è giocata un'altra partita. Gli ospiti hanno guadagnato campo fino alla micidiale doppietta di Mastronunzio al 15' e al 16' che ha riportato l'Ancona in parità prima grazie a un gol in mischia e poi a un rapido contropiede. Il Livorno ha accusato il colpo e ha perso la testa. E al 29' è arrivato il terzo gol dell'Ancona con un intervento in velocità di Soddimo che ha sfruttato una respinta di De Lucia. Inutile dire che l'Ancona è uscito fra gli applausi e il Livorno fra i fischi del pubblico.

Di seguito le interviste al presidente Spinelli e l'allenatore marchigiano Monaco :


LIVORNO

Il presidente del Livorno, Aldo Spinelli: "Oggi la squadra è stata tutta inguardabile. Il problema non è l'allenatore ma qualcosa che non va dentro la squadra. Non si possono prendere gol così. Nemmeno nell'Interregionale si prendono gol del genere. Tutta la squadra è stata insufficiente ma in particolare lo è stata la difesa. L'allenatore Acori per ora non rischia, ma è chiaro che le cose devono cambiare. Non aggiungo altro perché non vorrei dire cose troppo brutte. Chiedo scusa ai tifosi per la pessima prova che abbiamo offerto".

ANCONA

L'allenatore dell'Ancona, Francesco Monaco: "Abbiamo avuto il merito di non perdere la testa e anzi di crederci anche quando eravamo sotto di due gol. Inutile dire che sono contento e soddisfatto per la prova offerta dalla mia squadra. Sapevo che il Livorno ha buone individualità tecniche e ho chiesto ai miei giocatori di non perdere mai la concentrazione. E' una vittoria che rilancia l'Ancona in classifica".

(da Amaranta.it

 

Comments
Search
Only registered users can write comments!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Last Updated on Sunday, 22 March 2009 10:40